Lampade da campeggio: come scegliere e 3 consigli per gli acquisti

lampada da campeggio copertina

Non c’è vacanza outdoor che si rispetti senza delle lampade da campeggio.
Si, perché non c’è niente di più soddisfacente che leggere un bel libro nell’atmosfera di un bosco notturno, tra il fruscio delle foglie ed il sibilo del vento.

Esistono pletore di lampade da campeggio in vendita nei più disparati store online e, chiaramente, alcune di queste funzionano meglio di altre. Per questo motivo è importante avere gli strumenti cognitivi per capire qual è la lampada da campeggio che fa al caso nostro, in modo da non rimanere delusi durante la prossima gita in tenda.

Cominciamo subito

Quali caratteristiche dovrebbe avere una lampada da campeggio?

Le caratteristiche che dovrebbe avere una lampada da campeggio sono molteplici: deve essere in grado di emanare una luce potente e ottimale, deve consumare poco per evitare di farci rimanere al buio sul più belo e deve essere solida e resistente, potendo quindi sopravvivere alle “brutture” della vita del campeggio.

I modelli si distinguono principalmente per questi tre fattori.
Tra tutti, sicuramente, il più importante a nostra detta è la quantità e la tipologia di luce.
Questa, infatti, è un discrimen molto importante poiché rappresenta il motivo dell’acquisto: perché portarsi a casa sganciando lauti soldi una lampada che non ci permette di vedere al buio?

Inutile ignorare le altre caratteristiche però: che ce ne facciamo di una lampada che ha bisogno di venir ricaricata in continuazione o di una lampada incapace di tenersi in piedi da sola per colpa di una forma bislacca ? (anche se, in questi casi, un mobile da campeggio può aiutare!)

Non solo lampade da campeggio?

L’evoluzione della tecnologia ha permesso ai reparti marketing delle varie aziende i pensare anche a noi poveri nerd, trasformando le lampade da campeggio in ibridi interessanti tra un erogatore di servizi (passateci il termine) ed un lumino per le notti buie.

Non sapete di che stiamo parlando?
Beh, preparatevi perché al giorno d’oggi le lampade sono in grado di fungere da power bank, riescono a ricaricarsi (e a ricaricare i nostri dispositivi) grazie a dei pannelli solari, possiedono luci colorate o regolabili per tutte le occasioni, possiedono modalità d’utilizzo alternative come la strobo adatte in situazioni di emergenza, sono impermeabili o in grado di attaccarsi a superfici metalliche attraverso un magnete in modo da dare un senso a quel tavolino che ci hanno regalato qualche anno fa.

Il peso delle lampade rimane, nella stragrande parte dei casi, più che contenuto viaggiando sotto al chilogrammo. In questo modo la lampada mantiene la sua portabilità, assicurando nel contempo un utilizzo versatile che non viene disincentivato troppo dal peso.

In futuro, chissà, queste lampade potranno anche fare da ripetitori Wi-Fi!
Vedete di mandare idee del genere all’assistenza clienti dei produttori.

Bando alle ciance, è iniziato il momento di andare a scoprire alcune delle migliori lampade presenti su Amazon.

Versatile e curiosa: lampada fulighture

fonte foto: https://www.amazon.it/Fulighture-ricaricabile-multifunzione-pieghevole-impermeabile/dp/B083SFSY7C

Questa lampada possiede due modalità di utilizzo: la prima è quella di una semplice lampada da campeggio, con luce diffusa ottenibile grazie alle tre zampe in metallo (con led integrati) orientabili a piacere.
La seconda modalità, invece, è quello di una torcia LED che sfrutta un fascio di luce con distanza di illuminazione pari a 10 metri.

Nel primo caso la luminosità garantita è di 270 lm mentre nel secondo caso essa, invece, è pari a 130 lm.

Questo prodotto è caratterizzato da una versatilità interessante, grazie alla vasta dotazione di luci.
Grazie ai supporti orientabili può diventare una lampada portatile da scrivania o una semplicemente lampada a sospensione. Se questo non dovesse bastare, beh, inutile stare parlare della presenza della ricarica tramite cavo USB o della batteria integrata da 2200 mAh.
Quest’ultima, infatti, può essere usata come power bank per il telefono all’occorrenza.

Interessante però sapere una cosa: se si sta ricaricando lo smartphone e si prova ad accendere la torcia si riceverà una brutta sorpresa! Queste due cose non possono essere fatte insieme.

Perfetta per i non entomologi: Lampada Varta

lampada da campeggio consigli per gli acquisti amazon
fonte foto: https://www.amazon.it/Varta-resistente-prestazioni-integrato-campeggio/dp/B004QNW988

La lampada di Varta ha una caratteristica che farà sicuramente piacere ai più schizzinosi di voi lettori: è perfetta se odiate gli insetti. La lampada in questione, infatti, possiede diverse modalità di illuminazione tra cui una con luce ambrata, perfetta per ridurre almeno della metà la presenza di insetti nel circondario della lampada.

Questo la rende la regina degli esterni, perfetta per chi non vuole passare il tempo a schifarsi di quanto la natura sia stata crudele con i portatori di esoscheletri.

Questo, fortunatamente, non è tutto: la lampada è maneggevole e compatta, è impermeabile ed ha un gancio integrato nella parte alta, elemento che la rende perfetta come lampada a lanterna.

La batteria della lampada è interessante, con oltre 130 ore di durata ed il peso è sostenibilissimo, essendo di poco meno di mezzo chilo.

Completano il corredo delle dimensioni sopportabili pari a 12,2 x 12,2 x 18,5 cm e funzioni di dimmer per il comparto luci, in modo da non rimanere accecati se si accende il dispositivo nel pieno della notte all’improvviso.

Tutto in uno: il progetto Lightning Ever

lampada da campeggio consigli per gli acquisti amazon
https://www.amazon.it/dp/B01C5O7E2U

L’azienda Lightning Ever, ha avuto un’idea molto interessante con la sua lampada: quella di renderla un vero e proprio hub per l’illuminazione da campeggio.

La lampada, disponibile soltanto in combinazione nero+verde, è una lampada con batteria da 1800 mAh ricaricabile attraverso USB o utilizzabile con 3 batterie D. La lampada è impermeabile e dotata di gancio, perfetta per essere usata come lanterna o per essere posizionata in un punto fisso della tenda ed usata a mo’ di lampadario.

La caratteristica veramente interessante della lampada, però, è data dalle minitorce contenute al suo interno.
Dalla lampada, infatti, possono essere estratte due piccole torce alimentabili con 3 batterie AAA (incluse con la lanterna) all’occorrenza. Se non estratte le torce saranno alimentate dalla lampada per la massima comodità d’uso possibile.

Rispondi